10 settembre 2008

DA RIMINI A.......SANTIAGO DE COMPOSTELA



Da Rimini a Santiago di Compostela in bicicletta.

Palmino Commodaro (47 anni) e Bruno Gatti (63 anni) partiranno mercoledì 17 settembre per una nuova avventura su due ruote.

Lo scorso anno , a fine agosto , raggiunsero Lourdes in nove giorni (1.500 km), quest’anno ne aggiungono altri mille per completare un viaggio in bicicletta da sempre nei loro sogni.

In auto i km sarebbero un po’ meno (2.220), ma su due ruote vanno ovviamente evitate le autostrade e allora se ne aggiungono circa 300 per completare il pellegrinaggio.

Già, perché alla base della scelta delle mete, oltre alla smisurata passione per la bicicletta, c’è anche la volontà di raggiungere mete di pellegrinaggio cristiano.

La partenza è fissata alle 7.30 di mercoledì 17 settembre e fino a Lourdes il percorso sarà lo stesso dello scorso anno: Reggio Emilia, Tortona, Marina di Andora, Peymenade (Francia), Senas, Lunel, Carcassonne, Carbone, Lourdes.
Poi biclette puntate su Sant Jean de Port, Pamplona (Spagna), Burgos, Leòn, Valle del Bierzo, Galicia e Santiago de Compostela.

Il viaggio è programmato in 15-16 giorni.

“Questi lunghi viaggi in bicicletta – spiegano – sommano alcuni ingredienti per noi fondamentali:
la bicicletta,
l’amore per la natura e
la nostra fede cristiana.

Siamo allenati, ma la prova stavolta sarà veramente dura.

Mediamente percorreremo 170 km al giorno, è la media giornaliera che i corridori professionisti hanno percorso all’ultimo Giro d’Italia, ma noi ce la prenderemo molto più comoda!
Saranno quindi la fatica e le condizioni atmosferiche a dettare il ritmo.
Lo scorso anno ci impiegammo un giorno in meno del previsto, speriamo di aver fatto bene i conti anche quest’anno e in ogni caso potremo anche ‘sforare’ un po’. L’importante è arrivare.

Il passaggio più duro?

Certamente i Pirenei, ma lì avremo anche uno scenario indimenticabile a sostenerci nella fatica”.



Nella foto i " due ciclisti "

14 commenti:

convolvolo21 ha detto...

Come vorrei avere la loro energia!!!
I Pirenei in bicicletta e un viaggio ... interminabile. Beati loro!

Ciao Gisella, buona giornata!

Crocieristi ha detto...

un bel percorso quello dei pirenei.
bellissimo, beautiful

riri ha detto...

Bel giro,cara Gisella,non c'è che dire..un lungo percorso di amore e fede....ho un gran rispetto ed invidia per la loro energia..è una cosa magnifica!!
Un abbraccio e buona giornata

Melina2811 ha detto...

si sentono forti allora.... anche mio marito va in bicicletta ma non ha mai affrontato percorsi simili.... ciao da Maria

Kylie ha detto...

Caspita! Io non vado neanche ad un km di distanza in bici. Che coraggio! In bocca al lupo a loro.

Nicola ha detto...

Da ragazzino,mi piaceva moltissimo andare in bici,pensa me ne comprai addirittura una da corsa....
Oggi posso solo fare i complimenti ai ciclisti della foto...
Un abbraccio

Laura ha detto...

Faccio ad entrambi i miei complimenti per l'energia, la forza e la fede che dimostrano. Non è un'impresa facile... ma quale impresa facile da delle autentiche soddisfazioni?

Un saluto e un bacione,
Laura

Aglaia ha detto...

complimenti !
una preghiera di sostegno li accompagni e protegga!
un abbraccio a te Gisella cara!;-))

stella ha detto...

Per fede che cosa non si fa... Grazie per questo post e in bocca al lupo ai due coraggiosi "agguerriti".
Un caro abbraccio

Matteo L. ha detto...

Porca vacca se siete allenati per affrontare questo giro...Ti contatto anche per farti una proposta: ho bisogno cortesemente del tuo aiuto e dell'aiuto dei tuoi lettori per diffondere l'iniziativa "La Terra dei Fuochi". Trovi tutte le istruzioni da me. Hai la possibilità di inserire due banner e spero anche che, trasgredendo alle regole di questo tuo blog, vorrai pure scrivere un post sull'iniziativa. Grazie mille veramente!

Mauro ha detto...

ciao Gisella sono rientrato ma non così in forma fa fare quel tragitto in bici

Federica ha detto...

io sono appena tornata da Santiago, e ho fatto 270 km a piedi!

è stata un'esperienza splendida.

Anonimo ha detto...

Ciao Gisella sono Palmino purtroppo nel 2008 il viaggio è andato male il mio compagno alla frontiera con la Francia si è bloccato con la schiena. Ma non ci siamo dati per vinti e a Settembre 2009 siamo ripartiti Rimini- Santiago e questa volta la buona sorte e la nostra caparbia ci ha portato alla meta 14 giorni e mezzo 2.500 Km percorsi una emozione unica e davanti alla Cattedrale lacrime di gioia hanno bagnato il mio viso. Un saluto a tutti

Anonimo ha detto...

VqkGyj http://kuroebaggu.com/ CpnMer [url=http://kuroebaggu.com/]クロエ[/url] HfuQiz http://saiyasunerubutan.com/ PjoOei [url=http://saiyasunerubutan.com/]クリスチャンルブタン[/url] JepZcg http://mcmhannbai.com/ JwmMvk [url=http://mcmhannbai.com/]MCM 韓国[/url] LhtPhn http://vuittonkakaku.com/ VjmHlu [url=http://vuittonkakaku.com/]ルイヴィトン コピー[/url] UulYph http://chloenihon.com/ PsiMil [url=http://chloenihon.com/]クロエ バッグ[/url] IzyTsg http://louboutindendou.com/ UqoYbx [url=http://louboutindendou.com/]クリスチャンルブタン 店舗[/url] IpiLne http://guccisenmon.com/ GpuJdb [url=http://guccisenmon.com/]GUCCI トートバッグ[/url] NgbInz http://tuminihoo.com/ ExpTij [url=http://tuminihoo.com/]TUMI 26108[/url]

INFORMAZIONI PERSONALI

Questo blog non può essere considerato una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Pertanto, ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001, non può essere considerato un prodotto editoriale. Inoltre è vietato l'utilizzo di testi, o anche parti di testo, presenti su questo blog. Se li trovate su siti di opinione online, è solo perchè sono io stesso l'autore e posso decidere di pubblicarli su altri siti.

BLOG SEGNALATO DA

blogarama - the blog directory

SEI UNICO !

Biagio Antonacci
Il sito italiano più completo e visitato dedicato a Biagio Antonacci. Biagio Antonacci Mania pubblica notizie aggiornate, foto, guestbook, giochi e tanto altro ancora.

LA MIA COPPA

PACE

Per la pace nel mondo