4 gennaio 2008

UN FANTASMA NEL CASTELLO


L'entroterra Romagnolo è circondato di paesini collinari caratteristici e molto suggestivi , e ognuno di loro è ricco di storia.

Su alcuni scogli di roccia tipici della VALMARECCHIA si distinguono due castelli : MONTEBELLO e TORRIANA.
Sono due roccaforti che hanno visto gli splendori dei MALATESTA ; due borghi che nei secoli hanno avuto sorti diverse: TORRIANA , dove si narra che nei sotterranei della fortezza sia stato ucciso GIANCIOTTO MALATESTA, fratello di PAOLO e marito di FRANCESCA, modificandosi è diventata capoluogo comunale , MONTEBELLO con il suo piccolo borgo , per sua fortuna è rimasta intatta nei secoli ed è oggi una vera isola di storia e cultura.

Dei due castelli , quello che a me è piaciuto di più , anche per la sua storia , che andrò a raccontare è MONTEBELLO .
Esso si trova nell'entroterra Riminese e dalla sua altura si gode un bellissimo panorama che comprende MARCHE ed EMILIA ROMAGNA.
I proprietari di questo castello sono la famiglia GUIDI, la casata che vi ha abitato nel periodo RINASCIMENTALE , ed è grazie a loro che il castello è stato ristrutturato molto accuratamente nel 1989, e arredato con pezzi originali.
Ma questo castello , oltre che per le sue bellezze , è rinomato per un mistero avvenuto nel 1300 e che tutt'ora attira la gente da ogni parte d'Italia , ed è meta di gite scolastiche con visite guidate.
E' il mistero di AZZURRINA , o meglio del SUO FANTASMA.......


*********************** LA STORIA DI AZZURRINA ***************

Guendalina ( il vero nome della bambina ) figlia di Uguccione Malatesta , per il solo fatto di avere i capelli albini , rischiava la forca per stregoneria . La madre , per proteggerla le tinse i capelli con delle erbe che le procurarono una tonalità azzurra......da qui il nome.......AZZURRINA

Un giorno ( 21 giugno ) , AZZURRINA giocava con la sua palla di pezza nella fortezza del castello, guardata a vista da due soldati che avevano il compito di proteggerla . Ad un certo punto la palla rotolò giù per una scala che portava fino alla cantina e la bambina la insegui' per raccoglierla. In quella cantina ci doveva essere solo una via di entrata , di conseguenza i soldati non si preoccuparono quando la bambina scese le scale per ricorrere la palla. Sentirono solo un grido da li' sotto........ poi ........più nulla........
Nè AZZURRINA , nè la sua palla furono mai più ritrovate , anche dopo aver dato l'allarme e setacciato l'intero castello e tutto il piccolo borgo circostante.

Da allora , ogni anno che finisce per 0 o per 5, nella notte del solstizio d'estate si sente il fantasma della bambina piangere fra le mura del castello.
Dal 1989 sono state fatte delle registrazioni dell'evento, l'ultima delle quali nel giugno del 2000.

Il mistero di AZZURRINA è diventato " un caso " che ha incuriosito anche parapsicologi , persino la RAI con la sua troupe, ha fatto nel 1990 delle registrazioni dove si sente una voce di bambina che piange in mezzo ai rumori di un temporale ; la seconda registrazione avvenuta nel 1995 per opera dell'UNIVERSITA' DI BOLOGNA , evidenzia CHIARAMENTE un grido di bambina che chiama " MAMMA " ( ed è sempre la stessa voce delle altre registrazioni,) un rumore di palla che rimbalza , 12 rintocchi di campana .
Da una ricerca effettuata , risulta che nelle zone NON CI SONO campane che suonano con quel timbro.
Al castello di MONTEBELLO continuano incessanti le ricerche....

Le visite guidate sono l'unico modo per visitare il castello , ed è la guida , che dopo averci fatto fare un bel giro all'interno conducendoci nei vari saloni, ammirando tesori e segreti custoditi , mobili di gran pregio, collezione di forzieri e cassapanche , una delle quali sembra risalire alle CROCIATE , ci conduce nei pressi della scalinata dove scomparve la bambina e con un registratore ci fa ascoltare le voci registrate durante questi anni e ........sarà la suggestione del racconto........sarà la vocina di bimba che chiama mamma....... fattostà che nella giornata in cui anche io ero presente insieme alla mia famiglia , ho visto molte persone sentirsi male, altre svenire.
Certamente l'atmosfera che si respira nel castello mette ansia , è facile suggestionarsi , e quella vocina che piange disperatamente...........che chiama " mamma "........non aiuta di certo.
Anche io , se devo essere sincera, ho avuto paura, ho avuto un momento di ansia, un brivido mi ha percorso la schiena , ma che fortunatamente è scomparsa appena lasciata la stanza e raggiunto l'uscita fuori del castello.

Agli amanti del brivido lo consiglio vivamente , e a chi vuole trascorrere un pomeriggio in mezzo alla storia e alla cultura rinascimentale.


************************ APERTURA ******************************


Dal 1 ottobre fino al 31 maggio.......solo sabato ,domenica e festivi
Dal 1 giugno fino al 30 settembre......tutti i giorni (escluso il lunedi')

ORARIO dalle 14.30 fino alle 19

Dal 15 giugno al 15 settembre , per i più coraggiosi visita guidata notturna dalle ore 22.30 fino alle 24

L'ingresso è a pagamento e varia dai gruppi più o meno numerosi


*********************** COME RAGGIUNGERCI ******************


AUTOSTRADA A 14 uscita RIMINI NORD S,Arcangelo di Romagna , seguire indicazioni per TORRIANA


Se passate da quelle parti.........

6 commenti:

Ondamagis ha detto...

Vista l'ora in cui l'hai pubblicata mi spiace che non ci siamo incrociate. A domani. Bacione...Eppure questo fantasmino voglio vederl oun giorno!

sauvage27 ha detto...

Tutte le strade del cuore portano a Rimini... , ....

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Storia davvero interessante: ma nel 2005 non successe nulla?

vecchiatalpa ha detto...

molto interessante. a presto!

Ondamagis ha detto...

ciao Gise, sono tornata

pabi71 ha detto...

ciao raggio di sole,grazie per aver aderito a romagna blog,sono molto contento.per qualsiasi consiglio o chiarimento,non devi fare altro che lascire un commento,dato che ho poco tempo e me ne porta già via il mio blog,più idee e consigli mi vengono dati,più la romagna e noi aderenti al blog cresciamo.
ti aggiungo subito.
ho visitato qualche anno fa il castello,è davvero suggestivo.

INFORMAZIONI PERSONALI

Questo blog non può essere considerato una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Pertanto, ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001, non può essere considerato un prodotto editoriale. Inoltre è vietato l'utilizzo di testi, o anche parti di testo, presenti su questo blog. Se li trovate su siti di opinione online, è solo perchè sono io stesso l'autore e posso decidere di pubblicarli su altri siti.

BLOG SEGNALATO DA

blogarama - the blog directory

SEI UNICO !

Biagio Antonacci
Il sito italiano più completo e visitato dedicato a Biagio Antonacci. Biagio Antonacci Mania pubblica notizie aggiornate, foto, guestbook, giochi e tanto altro ancora.

LA MIA COPPA

PACE

Per la pace nel mondo