20 gennaio 2008

I SAPORI DEL CARNEVALE


Inutile dire che anche a livello gastronomico si hanno in Italia innumerevoli tradizioni, che rispecchiano pienamente lo spirito di tale festa.
Ogni regione vanta ricette gastronomiche particolari e secolari, ma soprattutto sono i dolci i re del Carnevale, in particolare i dolci fritti.

Un detto popolare dice che fritto è buono tutto, anche l’aria, ma è certamente lo zucchero caramellato e dorato dall’olio a trasformare anche il più semplice impasto in qualcosa di irresistibilmente stuzzicante e profumato.

Voglio proporvi, ora, alcune ricette di dolci di Carnevale rigorosamente fritti. Dunque, mano alle padelle e buon Carnevale a tutti.


****** CICERCHIATA****

E’ una specialità tipica del Centro- Italia (Abruzzo, Umbria, Marche, Lazio); tra l’altro, la presenza del miele indica che si tratta di una preparazione molto antica.


****** STRUFFOLI ******

La risposta del Sud alla Cicerchiata è costituita dagli Struffoli Napoletani; all’apparenza il dolce sembra identico, ma le due ricette presentano numerose differenze. Inoltre, il dolce napoletano viene guarnito con “cannulilli” e “diavulilli” colorati, quasi a voler significare l’innata allegria e il folclore tipici di questo popolo, ai quali, in origine, erano attribuite proprietà energetiche.


****** CHIACCHIERE ******

Questa è forse la ricetta più semplice e la più “allegra” fra quelle dei dolci di Carnevale, ciò nonostante è quella di maggiore successo.
Tanto è vero che la si ritrova in tutt'Italia, sebbene con nomi diversi:
in Friuli si chiamano Grostoli,
in Emilia Sfrappole,
in Romagna fiocchetti,
in Veneto Galani,
nelle Marche Frappe,
Cenci in Toscana,
Chiacchiere in Campania.

La variante, nelle varie ricette regionali, è costituita dal marsala, o dal vino bianco, o dall’acquavite, o dal liquore all’anice.

****** INGREDIENTI :

300 gr. di farina bianca,
30 gr. di zucchero,
15 gr. di burro o margarina vegetale,
3 tuorli d’uovo,
1 pizzico di sale,
1 bicchierino di rhum,
zucchero a velo quanto basta,
olio di semi per friggere.

Sulla spianatoia setacciate a fontana la farina e al centro riunite lo zucchero, il burro, i tuorli d’uovo, il sale ed il rhum. Lavorate bene l’impasto poi con il matterello tirate una spoglia sottile e con la rotella ritagliatevi delle strisce lunghe circa 10 cm. e larghe 3 cm. Annodatele, friggete le chiacchiere poco alla volta nell’olio fumante, quindi sgocciolate su carta assorbente e servitele calde o fredde, spolverizzate con zucchero a velo.


****** TORTELLI O RAVIOLI DOLCI ******

Sono cuscinetti di pasta ripieni di marmellata, di frutta secca.


****** FRITTELLE DI MELE ******

INGREDIENTI:

500 gr. di mele,
2 uova,
100 gr. di farina bianca,
2 o 3 cucchiai di latte,
2 cucchiai di zucchero,
1 cucchiaio di liquore a piacere,
scorza grattugiata di limone e olio per friggere.

Sbucciate le mele e tagliatele a pezzettini, in una terrina preparate la pastella sbattendo le uova intere con la farina setacciata, il latte, lo zucchero, il liquore e la scorza di limone, mescolatevi le mele e fate friggere il composto a cucchiaiate nell’olio caldo lasciandole dorare.
Sgocciolatele a mano a mano sulla carta assorbente e servitele calde. Spolverizzate di zucchero.

8 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Sono quelle che da me si chiamano Bugie forse?

sauvage27 ha detto...

Buongiorno Gy... apro il computer mi si apre Raggio di sole come home page.... , ... nella lingua friulana noi li chiamiamo ...crostuj... e possono anche essere farciti con marmellata ...ma quellli tradizionali no... , ...mandi amandi ...Loris...

sauvage27 ha detto...

Perdonare te è come...come...come perdonare la Madonna... , ...domani posto Paolo e Francesca...è ora che li porti nel calduccio mio blog... , ...mandi mandi ...Loris....

Cris ha detto...

ciao!!!!!!!!da me si chiamano sfrappole!!!!!!!!cosa dire!!!!!!!!!!buonissimmmmme!!!!!!!!ciao

sauvage27 ha detto...

Fa freddo fuori...allora li porto dentro adesso...Paolo e la sua amica del cuore... , ...mandi mandi ...Loris...

sauvage27 ha detto...

Buongiorno Gy... io porto l'ora di New York...e li sono indietro di nove ore..quindi se ora qui segna 11.06...là sono le 2. 06...quindi ora io sono appena andato letto a dormire.., ...ciao...ci vediamo domani mattina..., ..un bacio...Loris...

LauBel ha detto...

mamma mia che buoni! secondo me il carnevale è un periodo gastronomicamente moooolto interessante!
alla prossima!

Ondamagis ha detto...

di nord o sud o centro, che siano, questi ottimi dolci fanno sempre ingrassare...MA la vuoi finire con queste tentazioni???? :-))))))

INFORMAZIONI PERSONALI

Questo blog non può essere considerato una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Pertanto, ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001, non può essere considerato un prodotto editoriale. Inoltre è vietato l'utilizzo di testi, o anche parti di testo, presenti su questo blog. Se li trovate su siti di opinione online, è solo perchè sono io stesso l'autore e posso decidere di pubblicarli su altri siti.

BLOG SEGNALATO DA

blogarama - the blog directory

SEI UNICO !

Biagio Antonacci
Il sito italiano più completo e visitato dedicato a Biagio Antonacci. Biagio Antonacci Mania pubblica notizie aggiornate, foto, guestbook, giochi e tanto altro ancora.

LA MIA COPPA

PACE

Per la pace nel mondo